Visto 540 volte

Sono state pubblicate dal MIUR  le graduatorie  progetti vincitori del bando “Atelier Creativi”. L’iniziativa fa parte delle azioni del Piano Nazionale Scuola Digitale.
Riportare al centro la didattica laboratoriale, come punto d'incontro essenziale tra sapere e saper fare, tra lo studente e il suo territorio di riferimento.  Insomma, ripensare i laboratori come luoghi di innovazione e creatività, invece che meri contenitori di tecnologia. Questo il senso dell’avviso pubblicato lo scorso Marzo 2016 dal Ministero dell’istruzione, tramite il quale avanzare proposte progettuali per promuovere la realizzazione di spazi didattici innovativi nelle scuole del primo ciclo, gli "atelier creativi".
In tutto 1873 le idee presentate e che hanno passato il vaglio della Commissione esaminatrice che ha valutato oltre 3.400 proposte arrivate al Ministero. La procedura di selezione si è svolta completamente on line e le scuole, per la prima volta, sono state accompagnate nel processo di elaborazione delle loro proposte attraverso sedute in live streaming di supporto amministrativo e tecnico organizzate dal Miur. 
Gli atelier vincitori saranno finanziati con un contributo massimo di 15.000 euro. Grazie a questo finanziamento oltre un terzo delle scuole del I ciclo avrà un laboratorio innovativo. Solo in Puglia si contano 144 scuole finanziate, 4 nella città di Taranto. Una delle proposte vincitrici è targata LWB PROJECT.