Visto 644 volte

L'Associazione Italia Startup e Warrant Group promuovono un portale dedicato ai finanziamenti pubblici a supporto dell'ecosistema startup italiano. L’obiettivo è quello di “offrire un servizio di monitoraggio dei bandi pubblici, nazionali e regionali  dedicati a sostenere progetti di giovani imprese innovative ad alto potenziale di crescita (startup) e del loro partner (acceleratori, incubatori, parchi scientifici, investitori, ecc) e quindi a disposizione sia del mercato che delle istituzioni nazionali”.
La mappatura, già disponibile sul portale Finanziamentistartup.eu, potrebbe diventare un punto di riferimento per le “giovani” imprese, a caccia di finanziamenti.

Da un’analisi condotta dal “Sole 24 Ore”, attualmente si contano 103 bandi attivi sul territorio che prevedono agevolazioni per le start up, promossi dalle Regioni oppure da altri enti territoriali. “Le risorse destinate a finanziare queste misure –si legge in un articolo a firma di Michela Finizio- toccano quasi il miliardo di euro e, anche se non tutti i bandi prevedono uno stanziamento, è la Puglia la Regione che mette sul piatto il budget più consistente (circa 370 milioni)”.
La Sardegna invece, risulta essere la regione con il maggior numero di misure censite (in tutto 18, di cui otto promosse dalla Regione). A seguire, Puglia e Calabria dove si contano rispettivamente nove e otto bandi attivi.
Come viene spiegato sulle colonne del “Sole 24 Ore, la maggior parte dei bandi” «prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto una tantum (ad esempio al momento dell’avviamento) oppure in conto capitale (in percentuale sui costi sostenuti). In quest’ultimo caso a volte l’erogazione è vincolata a una spesa minima ammissibile di 3mila euro, altre è richiesto un investimento minimo di 30mila o 50mila euro». Inoltre, per incentivare l’autoimprenditorialità, molti interventi sono rivolti ai giovani, alle donne oppure i soggetti svantaggiati (immigrati o disabili). «Altre agevolazioni regionali cercano poi, di sopperire alle lacune del credito bancario, mettendo a punto linee di finanziamento e strumenti di garanzia». Mentre altre ancora, «promuovono l’erogazione di “premi o borse” per progetti di ricerca che precedono l’avvio di start up».

Finanziamentistartup.eu è un progetto promosso da due importanti soggetti del mondo startup e innovazione:

Italia Startup è l'Associazione no profit che rappresenta, sostiene e dà voce all'ecosistema dell'innovazione italiana. Essa riunisce tutti i soggetti, pubblici e privati, che credono nel rilancio del nostro Paese e nella creazione di un nuovo tessuto impreditoriale italiano.
Fondata nel 2012, l'Associazione è formata da imprenditori, incubatori, investitori, startupper, industriali, enti e aziende. Italia Startup diffonde la passione del fare impresa e promuove la cultura dell'inraprendere.

Warrant Group rappresenta una realtà unica nel panorama italiano in grado di offrire servizi di consulenza integrati e specializzati nell'accompagnare e supportare le imprese in tutte le fasi di sviluppo del business: dalla decolizzazione e internazionalizzazione al trasferimento tecnologico, dalla finanza agevolata alle operazioni di merger & acquisition, leverage e management buy-out, dalla formazione e
organizzazione del capitale umano all'aggiornamento continuo sulle regolamentazioni e sulle politiche di mercato e legislative nei vari settori.