Visto 344 volte

Primo capitolo, tutto da scrivere, per “ready, to START-wake UP”, l’evento alla sua prima edizione, nato per sostenere la creatività delle nuove generazioni e facilitare l’avvio e lo sviluppo al Sud, di nuove aziende ad alto contenuto tecnologico, promuovendo la cultura dell’imprenditoria. Già fissate le date: 11 e 12 Maggio prossimi a Riva Marina Resort (Carovigno), location d’eccezione pronta ad accogliere i tantissimi ospiti provenienti da diverse parti d’Europa.
 L’evento è promosso dal Distretto Rotary 2120, con la collaborazione tecnica della società LWBProject srl. Il format è innovativo ed in grado di mettere insieme formazione, innovazione, networking, startup. Diversi i relatori di respiro nazionale e internazionale che accompagneranno i giovani in questa iniziativa.
“Ready to START, wake UP” sarà una due giorni di: call for ideas, attività didattiche, laboratori di creazione e sviluppo d’impresa, mentorship, testimonianze e casi di successo. Confermando l’attenzione sui temi dell’innovazione e dell’imprenditorialità, il prossimo 11 - 12 Maggio 2018, “ready to START, wake UP sarà teatro di un vero e proprio contest tra idee d’impresa  innovative, per la creazione di start-up attive sul territorio. L’obiettivo è conquistare la “fiducia” della platea di investitori e imprenditori presenti all’evento. Professionisti del settore dell’innovazione, dell’imprenditoria, delle nuove frontiere digitali e tecnologiche, insieme a membri dei vari Club Rotary del nostro Distretto, si metteranno a disposizione dei ragazzi per dare loro input e contenuti al fine di supportarli nell’avventura coraggiosa di diventare imprenditori.
«Il Rotary intende ripartire dai giovani, al di fuori di ogni logica di assistenzialismo o di paternalismo, ma riconoscendo la preziosità, anzi l’indispensabilità per la crescita generale del loro protagonismo e del loro apporto di creatività, di audacia, di idee, di sogni, di senso del futuro. – ha dichiarato il Governatore del Distretto 2120 del Rotary International Giovanni Lanzilotti- Vogliamo costruire con i giovani un destino che sia di crescita insieme e non un destino che li veda abbandonare il territorio delle origini, condannandolo a un inesorabile processo di invecchiamento e di impoverimento. Per tentare di frenare questo esodo drammatico, questa emergenziale fuga dei cervelli migliori bisogna credere in essi e nel loro apporto di innovazione, anche nel campo imprenditoriale. Per questo il motto del progetto è “#believeit”. Ma credere significa anche premiare il merito e l’eccellenza. Il Rotary di Puglia e Basilicata non vuole sottrarsi al compito di offrire ai giovani talenti nostrani una ragione per credere in sé stessi, una alternativa alla delusione». 

Giovedì 21 dicembre ore 11:00 presso Masseria San Francesco, Matera, si terrà la conferenza stampa di presentazione. Tutti i dettagli verranno forniti alla presenza oltre che del Governatore Giovanni Lanzilotti, dei rappresentanti Istituzionali Regionali di Puglia e Basilicata con gli Assessori Roberto Cifarelli e Michele Mazzarano, del Comune di Matera con il Sindaco Raffaello De Ruggieri e l’Assessore Paola D’Antonio e di Confindustria Basilicata con il Presidente Pasquale Lorusso; in rappresentanza dei formatori esterni interverrà la giornalista e conduttrice RAI Barbara Garfagna e dei formatori rotariani, Antonio Braia della Brecav Srl e Pietro di Leo della Di Leo SpA.

Per qualsiasi informazione è possibile consultare il sito ufficiale di “ready to START, wake UP” www.believeit.eu o visitare i profili Facebook (Ready to START-wake UP), Instagram (@readytostartwakeup) e Twitter (@believeIT_2018).