Visto 477 volte

Si chiude il 12 febbraio 2021 il bando PIN - Pugliesi Innovativi. Aperto sin dal 2016, ha finanziato oltre 400 progetti di autoimprenditorialità giovanile. Chi fosse interessato a presentare un progetto, è ancora in tempo per cogliere gli ultimi finanziamenti. Le domande presentate entro le 12 del 12 febbraio prossimo saranno prese in carico dalla Commissione di valutazione. 

Alessandro Delli Noci, assessore regionale con delega alle Politiche Giovanili, fa sapere che a questa misura ne seguiranno altre. La Regione sta infatti lavorando al programma “Giovani Protagonisti”, indirizzato, come il suo nome dichiara, ai giovani talenti (https://www.regione.puglia.it/web/politiche-giovanili/-/-giovani-protagonisti-il-nuovo-programma-delle-politiche-giovanili?redirect=%2Fweb%2Fpolitiche-giovanili). 

Le misure faranno parte della programmazione comunitaria 2021-2027 e terranno conto delle trasformazioni del contesto sociale ed economico dovute all’emergenza sanitaria. In attesa che il relativo percorso si concluda, chi ha un’idea da sviluppare può contare su altri tre strumenti, ancora accessibili: Estrazione dei Talenti (https://estrazionedeitalenti.arti.puglia.it), di cui questo magazine si è già occupato; TecnoNIDI (https://por.regione.puglia.it/-/tecnonidi) e Luoghi Comuni, pensato per il riutilizzo degli spazi pubblici (https://luoghicomuni.regione.puglia.it). 

Per ulteriori informazioni si può consultare il sito della Regione Puglia, nello specifico la pagina Politiche Giovanili. 

Si moltiplicano, in questi giorni, ma non sono mancate neanche nei mesi scorsi, le iniziative volte a raccogliere idee per il “dopo Covid”. A lanciarle non sono soltanto le amministrazioni comunali e i governatori di regione, ma anche le associazioni del Terzo Settore, le fondazioni, gli imprenditori e gli istituti di credito. Un esempio significativo è quello offerto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano che ha bandito un concorso riguardante settori fortemente penalizzati dalla pandemia: l’arte, la cultura, l’ambiente, la formazione e l’istruzione, ma anche l’ambito sociale e l’universo volontariato, il quale, invece, ha dato e continua a dare una prova esemplare di risposta all’emergenza.

LWBProject è da sempre fortemente impegnata nell’ambito della progettazione e in quello della comunicazione. In questa delicata fase storica, il suo lavoro si è intensificato. I suoi consulenti sono richiesti soprattutto da chi ha valide idee, senza però disporre degli strumenti per svilupparle, dare loro una forma che sia presentabile, che possa partecipare ad un bando, come quelli sopra citati. 

Il vostro lavoro è il lavoro di LWBProject, il suo futuro, il vostro. Se avete un progetto, non lasciatelo naufragare. Contattate i professionisti di LWBProject.