Visto 31 volte

Sedicesima edizione del Premio Nazionale per l’Innovazione, competizione nata per sostenere la nascita di imprese ad alto contenuto di innovazione e promuovere lo sviluppo economico dei territori delle competizioni locali.

Il premio mira inoltre a diffondere la cultura d’impresa in ambito accademico e a favorire il rapporto tra i ricercatori, il mondo dell’impresa e della finanza.
La gara si svolgerà quest'anno a Verona il 29 e 30 novembre 2018, nell’ambito del Job&Orienta, la nota fiera dedicata a lavoro, orientamento e formazione.
Organizzata dall’associazione italiana Pnicube, in collaborazione con l’Università degli Studi di Verona, la competizione si svolgerà fra gruppi di persone che hanno realizzato un business plan di un’idea imprenditoriale innovativa e hanno partecipato a una delle gare regionali denominate Start Cup, iniziative collegate alle università italiane e gli enti di ricerca pubblici o privati associati a Pnicube.

Il Premio Nazionale per l’Innovazione 2018 (PNI) ha istituito quattro premi settoriali. Le categorie sono:
- Life Sciences (prodotti e/o servizi innovativi per migliorare la salute delle persone)
- Pwc Ict (prodotti e/o servizi innovativi nell’ambito delle tecnologie dell’informazione e dei nuovi media)
- Iren Cleantech & Energy (prodotti e/o servizi innovativi orientati al miglioramento della sostenibilità ambientale, tramite il miglioramento della produzione agricola, la salvaguardia dell’ambiente e la gestione dell’energia)
- Ntt Data Industrial (prodotti e/o servizi innovativi per la produzione industriale che non ricadono nelle categorie precedenti, innovativi dal punto di vista della tecnologia o del mercato)

Verranno inoltre assegnate due menzioni speciali “trasversali” per:
- Il miglior progetto di innovazione sociale, definita in base ai relativi criteri espressi dalla normativa per le Startup Innovative
-Il miglior progetto di impresa sociale in ottica di pari opportunità

I premi consistono nell’erogazione di euro 25.000 da assegnare al gruppo primo classificato di ognuna delle quattro categorie di premiazione.

La giuria che valuterà i progetti in gara sarà costituita da esperti in valutazione di progetti di startup tecnologiche, provenienti dal mondo della finanza e della grande impresa.