Visto 158 volte

Viviamo in un periodo in cui le organizzazioni si trovano a dover combattere con un mercato sempre più concorrenziale legato alla qualità, ai prezzi dei prodotti e dei servizi offerti.

Questa sfida è dovuta all’aumento delle conoscenze, delle esigenze e dei clienti da un lato, alla crescita della regolamentazione e all’aggressività e numerosità dei concorrenti dall’altro lato.

In questa situazione, la sfida più grande è di cercare di soddisfare le richieste dei clienti in termini di rapporto qualità-prezzo di prodotti e servizi offerti. 
Allo stesso tempo si devono ridurre i costi di produzione e di struttura, rispettando sempre regole e normative.

Riuscire nell’impresa più risultare difficile ma migliorare i processi aziendali può essere un ottimo punto di partenza, a partire da strumenti tecnologici all’avanguardia che permettono di massimizzare efficienza e produttività, riducendo costi e tempi, abbassando al minimo il margine d’errore di ed aggiungendo valore alle attività umane da impiegare in processi più elaborati e stimolanti.

Nell’evoluzione delle organizzazioni produttive e amministrative, anche certi tipi di rapporti interpersonali — nel quadro dell’attività di supervisione e di sollecitazione —, oggi molto stressanti per la maggior parte di coloro che ne sono interessati, perderanno notevolmente d'importanza.

In un’organizzazione che decide di approcciare ad un sistema più organizzato e connesso - attraverso strumenti di Intelligenza Artificiale e Machine Learning applicati nei processi di collaborazione -
il lavoro di ogni individuo acquista importanza non sulla base della quantità di ore passate a lavorare, ma per la qualità del tempo impiegato nelle attività.

Ciò che caratterizza l’Intelligenza Artificiale ed il Machine Learning da un punto di vista tecnologico e metodologico è l’approccio con cui l’intelligenza diventa abile in un compito o azione attraverso l’apprendimento. Questo permette agli utenti che ne usufruiscono di essere più efficienti e produttivi, minimizzando il margine di errore in tutte quelle operazioni ripetitive e a basso impegno mentale.

Da tempo il grande obiettivo dell’azienda romana Infomation Workers Group è quello di rendere più semplice l’approccio delle organizzazioni al modern workplace che - a differenza dello smart working - trova la sua piena realizzazione non solo nell’impiego efficiente di spazi fisici e virtuali, ma soprattutto nell’utilizzo di soluzioni tecnologiche all’avanguardia.

Il 13 febbraio 2019 l’azienda sarà presente presso la sede Microsoft di Roma in Viale Avignone 10, per illustrare a tutte le organizzazioni quali sono le nuove tecnologie a disposizione che possono migliorare i processi di collaborazione e semplificare le procedure interne, i flussi dei dati, i protocolli operativi.

L’evento è gratuito e per partecipare basta compilare il form di iscrizione presente al seguente link: 
https://bit.ly/2SYQuO3

 

Chi è IWGroup?

Information Workers Group è un’azienda romana che da oltre 12 anni si occupa di accompagnare le aziende verso nuovi ambienti di lavoro.

Grazie all’esperienza ed alla competenza maturata in anni di attività a supporto delle organizzazioni, IWG ha ottenuto i più alti livelli di partnership con Microsoft, conseguendo sia le
 certificazioni Gold che il premio come “Partner dell’anno per le soluzioni Azure”.

Questi sono solo alcuni dei motivi che recentemente hanno permesso all’azienda di entrare a far parte dell’universo di Altea Federation attraverso la società Alterna, partner Microsoft e integratore cloud leader di mercato.

Il Gruppo di società di consulenza e system integration collabora da oltre 25 anni con i leader mondiali dell’innovazione tecnologica attraverso un modello di business olonico-virtuale. Un’operazione che arricchisce la capacità di IWG di abilitare la trasformazione digitale delle aziende in perfetta armonia con la visione del business.


Fonte:   Ufficio stampa IWGroup