Visto 269 volte

Nella teogonia orfica Chronos è la divinità che ha il compito di scandire temporalmente gli eventi; per Orazio il tempo è un attimo da cogliere al volo. Eraclito parla di un fiume che scorre inesorabilmente. Non ci si bagna due volte nella stessa acqua, sottolinea il filosofo greco, sottintendendo con questo che non è possibile ripetere la stessa esperienza. Il tempo è da sempre un grande mistero per l’uomo, oggi forse si tende a considerarlo soltanto un problema. Il tormento nasce quando si è convinti di non averne abbastanza. 

In realtà se si pensa allo scorrere delle ore (che noi non vediamo se non nel movimento delle lancette degli orologi) come a materia da capitalizzare, il risultato non può che essere deludente. Immaginarlo invece, sulla scia di Eraclito, come la possibilità reale di vivere ogni volta esperienze diverse, aiuta a indirizzare meglio le azioni e a non guardare troppo quelle lancette. 

LWBProject chiude gli uffici al pubblico dal 9 al 23 agosto, per la pausa estiva, ma i progettisti, i web designer, gli editor, i formatori non mettono in pausa la loro creatività, il loro ingegno, nemmeno in vacanza. 

Questo intervallo di tempo diviene così una sorta di pancia dentro la quale far maturare, quasi lasciando che cresca spontaneamente, qualche nuovo progetto. Durante l’anno si è seminato abbastanza, nonostante la pandemia. Agosto, ma potrebbe trattarsi di un altro mese, diviene dunque un patrimonio di ore da dedicare al riposo, ma anche a una semi inconsapevole raccolta di frutti da gustare nei mesi a venire. 

Il riposo deve essere un tramite per riconnettersi con i pensieri e i desideri più intimi. Se non è possibile fare due volte la stessa esperienza, non è neanche possibile clonare il tempo del riposo. Ripeterlo, identico al precedente. Del resto, che gusto ci sarebbe? Accogliamo dunque i nuovi stimoli che solo il relax può offrire, accogliamoli mentre ci riposiamo. Avete presente lo studio passivo? Bene, capovolgiamo l’espressione per promuovere il riposo attivo. Un ossimoro? Forse, ma solo dentro una pausa possono agitarsi, senza agitare, tante piccole scintille di futuro. 

Il momento che attraversiamo è complesso, ma è proprio nelle sue difficoltà che bisogna trovare gli strumenti per affrontarlo, per vivere questo tempo consapevolmente, da protagonisti. 

LWBProject ci invita a fare questo esercizio, augurando a tutti di potersi fermare, per le ferie, preparando lo spirito per quel che verrà nell’ultima parte dell’anno e nel 2022. Buone vacanze a tutti! Attenzione, continuate a seguire il blog. Le parole continueranno a scorrere sullo schermo del computer o sul display dello smartphone, per offrirvi informazione e alimentare le vostre idee, anche durante le ferie.